Dolomiti2018-11-22T15:35:54+02:00

Le Dolomiti, patrimonio UNESCO, rappresentano una magnifica esperienza unica al mondo da fare.

Dalla sommità dei circa 3000 mt. del rifugio Lagazuoi con i suoi panorami mozzafiato, uno dei più famosi laghi di montagna con i suoi magnifici scorci e la famosissima Cortina d’Ampezzo conosciuta come la “perla delle Dolomiti” .

Una giornata immersi nella natura che rimarrà impressa nei vostri ricordi per sempre.

Durante il corso della prima guerra mondiale, tra il 1915 e il 1917, il Lagazuoi fu teatro di aspri scontri tra le truppe italiane e quelle austro-ungariche, che costruirono complesse reti di tunnel e gallerie scavate all’interno del Piccolo Lagazuoi e tentavano a vicenda di far saltare in aria o di seppellire le posizioni avversarie con il metodo della guerra di mina.

Rifugio Lagazuoi

Durante il corso della prima guerra mondiale, tra il 1915 e il 1917, il Lagazuoi fu teatro di aspri scontri tra le truppe italiane e quelle austro-ungariche, che costruirono complesse reti di tunnel e gallerie scavate all’interno del Piccolo Lagazuoi e tentavano a vicenda di far saltare in aria o di seppellire le posizioni avversarie con il metodo della guerra di mina.

Rifugio sulle Dolomiti

Lago di Misurina

Il lago di Misurina è il lago naturale più grande del Cadore e si trova a 1.754 m s.l.m. a Misurina, frazione di Auronzo di Cadore (Belluno).
Le particolari caratteristiche climatiche dell’area intorno lago rendono l’aria particolarmente adatta a chi soffre di patologie respiratorie. Infatti, nei pressi del lago si trova l’unico centro in Italia per la cura dell’asma infantile.

La leggenda dice che Mesurina fosse una fanciulla, figlia di ricchi mercanti Veneziani, allontanata in montagna dal padre con uno stratagemma, nel tentativo di scongiurare l’avverarsi di una profezia che avrebbe visto la fanciulla donare tutti i propri averi. In seguito a tragici eventi amorosi, che ricordano vagamente quelli di Romeo e Giulietta, la fanciulla muore, riconosciuta in punto di morte da un amante avuto quand’era in fiore e dal quale era stata allontanata, a causa di un inganno ordito dal padre e con l’aiuto di una serva da lui inviata.

Cortina d’Ampezzo

Cortina d’Ampezzo è un comune italiano di soli 6.000 abitanti circa della provincia di Belluno in Veneto. Soprannominata la “Regina delle Dolomiti”, è una rinomata località turistica invernale ed estiva, che ha ospitato le Olimpiadi invernali del 1956 ed è teatro di numerosi eventi sportivi di rilevanza internazionale legati alla montagna e agli sport invernali.

Cortina d'Ampezzo
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Accetto